INTERROGAZIONE in CONSIGLIO COMUNALE del 30 SETTEMBRE 2020 ATTI VANDALICI E DISTURBO DELLA QUIETE PUBBLICA

INTERROGAZIONE in CONSIGLIO COMUNALE del 30 SETTEMBRE 2020 ATTI VANDALICI E DISTURBO DELLA QUIETE PUBBLICA

Premesso


Che la sicurezza e l’incolumità pubblica sono beni tutelati costituzionalmente


Considerato


Che da mesi, la Città di Nichelino assiste ininterrottamente a raduni con oltre un centinaio di minori fino alle tre le quattro del mattino, soprattutto nelle aree verdi della città ed al compimento di numerosi atti vandalici.
Continui danneggiamenti dolosi,
incendi di cassonetti,
graffiti e scritte sui muri, contrastano con il decoro urbano e con la cura del patrimonio pubblico ed indicano un esponenziale innalzamento della criminalità su tutto il territorio comunale, con conseguente stato di allerta e di preoccupazione per l’intera cittadinanza.
Con la presente i sottoscritti Consiglieri Comunali


Interrogano


Il Sindaco e l’Assessore competente in merito quali siano gli interventi urgenti che vorrà intraprendere per la repressione degli eventi sopra citati utili a rimediare a tale impetuosa escalation di microcriminalità che agisce da tempo indisturbata per le strade cittadine.


Si richiede che la presente interrogazione venga discussa nel prossimo Consiglio Comunale.

RINNOVAMENTO DEMOCRATICO

I CONSIGLIERI COMUNALI

FRANCESCO CONTE

SILVIA CAMPIONE

FRANCESCA POLVERE

ANTONELLA MIRRA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto